venerdì 29 dicembre 2006

di nuovo uno nuovo???

questo ipoteticamente potrebbe essere l'ultimo post del 2006, perchè chi mi conosce lo sa...non c'è week-end che passi inosservato e senza viaggetto...figuriamoci se poi c'è pure un lunedì attaccato!!!

quindi forse è tempo di resoconti e riassuntoni, ma proprio non ne ho voglia, non li faccio alle scadenze prestabilite e al momento non ho voglia di buttare i miei pensieri nel passato, anzi al contrario mi vedo tutta proiettata verso il futuro e ho voglia di vivermelo tutto per benino con i miliardi di progetti piccoli piccoli e medio piccoli che ho/abbiamo, con tutte le cose da fare, da finire, da iniziare e perchè no trovarne di nuove, così per occuparsi proprio tutto il tempo a disposizione e anche un po' oltre...


quindi facendo finta che è un week-end come un altro vi dico che il puffo burlone farà sentire la sua voce rombante per mettersi in moto domani mattina molto presto, iljap&lamartinz sarann sbrandati e assonnati e felici di partire con direzione liguria per miniritrovo vintagecamperista con cena al fantastico ristorante AranciAmara di arenzano...sìsì, il 30, non il 31!!!


la giornata, serata e nottata di capodanno dovrebbe essere vissuta a genova tra viette e piazze danzanti...non vedo l'ora...e poi ci si rilegge martedì!!!


il detto recita "anno nuovo vita nuova" io lo auguro a chi non ha avuto un anno dei più belli, e invece spero per me di tenermi questa vita così com'è ancora per un bel po'!!!


fuochi d'artificio


 

giovedì 28 dicembre 2006

mercoledì 27 dicembre 2006

che considerazione!!!

tizia: ciao...c'è sara?
me: mmm...no, è andata in giro...
tizia: ahhh...(faccia perplessa)
me: ma...di cosa hai bisogno?
tizia: no, è che...volevo chiederle se ci sono dei creckers...


quasi quasi mi veniva voglia di risponderle che non sapevo e la facevo chiamare quando tornava sara, ma poi l'animo buono e genile si è fatto sentire e le ho detto


me: emh...sono lì, al solito posto!


 

venerdì 22 dicembre 2006

welby, eutanasia, natale.

non so bene perchè queste tre parole si incontrano e si scontrano nei miei pensieri, la "morte dolce" di Welby dopo mesi di reale sofferenza e distruzione della vita mi sembra per lui il più bel regalo di natale...insomma non so spiegare bene i sentimenti che ho provato alla notizia edlla sua morte, mi spiace veramente che lui abbia dovuto soffrire così tanto e mi spiace ancora di più che di lui e del suo caso tutti i media si siano occupati solo negli ultimi 10 giorni, la sua lettera al presidente, che tante volte si è sentita in questa settimana in realtà è stata scritta alla fine di settembre, se già allora stava così male da reputare insopportabile una non vita, non posso nemmeno immaginarmi il suo stato emotivo dopo quasi tre mesi...vita è...poter decidere cosa fare e farlo, lui da solo non poteva farlo, qualcuno lo ha aiutato...spero che non vada troppo nei guai per aver fatto l'unica cosa che era da fare...


se io ho il mal di gola e vado dal medico, lui mi dice di prendere gli antibiotici, io posso decide di non prenderli e non li prendo, se io non respiro e mi attaccano a una macchina, un giorno posso decidere di non volerla più...non vado in galera nel primo caso, non dovrei andarci nemmeno nel secondo!

mercoledì 20 dicembre 2006

sta mattina...

qualcuno di potente deve avermi guardato e deve aver detto "che scazzo ti colca!" e così fu...

lunedì 18 dicembre 2006

critical mass milanese

sabato alle 13.45 io e iljap ci siamo armati delle nostre due biciclette, abbiamo preso al volo (nel vero senso della parola) il treno per milano per partecipare alla critical mass nazionale/natalizia/milanese...


ovvero ci siamo incontrati con altri nostri amici e altri milanese in piazza castello per farci un giro cicloturistico della città...unico piccolo e trascurabile particolare è che le bici in questione saranno state 300, è facile capire cosa è successo tra le vie della milano che fa i regali natalizi...delirio e confusione soprattutto quando la banda di biruote è piombato in piazzale loreto e corso buenos aires!!!


la lunga gitarella è stata davvero piacevole per noi, e molto meno per gli automobilisti, è stato bello andare in giro per la città, e sentirsi forti anche in bicicletta, cosa che a milano non succede mai essendo le piste ciclabili inesistenti!!!


le forte emozioni, le chiacchere le risate sono personalmente esplose all'arrivo al c.s. torchiera...ero in giro con la bici di mio papà e la fine della manifaestazione era di fianco al cimitero maggiore...non me l'aspettavo, un'emozione incredibile...in qualche modo ha partecipato anche lui alla giornata!!!


dopo un bicchiere di vin brulè che ha scaldato le fredde ossicina, un piatto di riso con pollo che ha dato forza alle stanche gambe, un the coi biscotti che allieta la serata siamo rimontati in bicicletta, tappa da michele (il piccolino del klabb) per consegna del superregalo autoprodotto da iljappino e me, e poi via verso la stazione a prendere l'ultimo treno per vercelli alle 00.30...


crollati sul treno quando siamo arrivati ci siamo guardati e..."vero che il ponte lo facciamo a piedi?!?" che sportivoni che siamo!!!!


una giornata indimenticabile...e assolutamente da ripetere, perchè è bello e soprattutto perchè è giusto far presente che a milano esiste un popolo ciclistico...per la cronaca a milano 2 ciclisti al giorno vanno al pronto soccorso causa incidente, un ciclista al mese muore causa incidente...pensiamoci su!

quiz

avete 3 buste arrivate dalla Wind, sicuramente in risposta all'ultima raccomandata di fuoco in cui veniva sottolineata l'intenzione di non pagare per un servizio mai fornito...
quale aprite per prima?


la numero 1


la numero 2


la numero 3

giovedì 14 dicembre 2006

il futuro...

" (...) Il bestiame produce globalmente più gas serra del settore dei trasporti: il 18% del totale, in termini di CO2 equivalente.
(...) Il letame esala il 65% degli ossidi di azoto, il cui potenziale climalterante è 265 volte maggiore di quello della CO2. Inoltre è responsabile del 37% del metano di attività umane, in gran parte prodotto dal sistema digestivo dei ruminanti, e del 64% dell'ammoniaca, che contribusce significativamente alle piogge acide.
(...) Gli allevamenti sono fra i principali responsabili della deforestazione
(...) Si ritiene che il bestiame sia la maggiore causa della contaminazione da fosforo e azoto nel mare della Cina Meridionale
(...)I rimedi suggeriti sono molti: proibire il pascolo su aree fragili, migliorare la dieta animale per ridurre la fermentazione enterica e le emissioni di metano, creare impianti di biogas per reciclare il letame. (...) "


da "il manifesto" del 6 dic 2006
ricerca della fao


quindi...si potrebbe un po' tutti mangiare un po' meno carne, che fa bene a noi, fa bene all'ambiente e fa decisamente benissimo alle povere bestiole che vengono macellate per noi!!!


possa anche aggiungere che mi fa ridere l'idea che piogge acide ed effetto serra sono aggravati non di poco dal letame?!?


al pascolo

martedì 12 dicembre 2006

ghiaccio

Primi giorni di vero freddo, esci la mattina e i vetri sono finalmente ghiacciati, infondo è metà dicembre e sarebbe anche ora di barbellare un po'!
La riflessione quotidiana è: perchè qualsiasi macchina tu abbia, dalla scassata 500 del '76 alla picantissima passando per clio e polo e quello che volete, ecco dicevo perchè i bocchettoni dell'aria calda sgelano che è una meraviglia dalla parte passeggero e invece fanno pietà dalla parte del guidatore? Insomma quando ho fretta mica posso prendere uno per strada farlo sedere lì di fianco e dirgli "dimmi dove devo girare!!!!" 


vetri ghiacciati???

giovedì 7 dicembre 2006

i conti non tornano...

La notizia è da giorni su tutti i giornali e a tutti i tg e simili: saranno riconteggiate SOLO le schede bianche di SOLO sette regioni. E fin qui potrebbe anche andarmi bene anche se non capisco come faranno contando solo le schede bianche a capire, nel caso, chi si è accaparrato i voti, ma quello probabilmente si vedrà poi...ciò che mi lascia davero perrplessa è la tempistica, sta mattina a radio pop rassegna stampa e "ci vorranno mesi forse anni per il riconteggio..." ne vogliamo parlare? le regioni in italia sono 20, quindi conteranno una parte delle schede di un terzo delle regioni, se alle elezioni ci impiegano meno di due giorni, anche prendendosa più comoda e controllando davvero benissimo che non ci siano segnetti di nessun tipo, non è esagerata una stima di mesi forse anni??? anni??? ANNI???


lunedì 4 dicembre 2006

stage

se alla fine di questi sei mesi di stage all'archivio fotografico non dovessero confermarmi (oltre al fatto che sarei un attimino nella cacca fno all'ultimo dei miei capelli) potrei mettere in curriculum un sacco di mansioni che ho svolto, e per ora son passati nemmeno 3 mesi: archivista, contatti coi fotografi, ma soprattutto PROFILARE FOGLI, ATTACCARE FOGLI SU CARTONCINO (con diverse tecniche tra cui biadesivo e collaspray) ATTACCARE FOTO SU FOREX E PROFILARLE, COMPORRE CALENDARI PERSONALIZZATI PER I COLLEGHI, FARE SVARIATE ETICHETTE PER QUESTA O QUELLA PERSONA, COMPORRE COPERTINE PER CD....


beh un'esperienza mica male...peccato che dovrei fare tutt'altro...

mercoledì 29 novembre 2006

magari anche domani...io vi ho avvisato!

michele è arrivato!

ieri 28 Novebre è nato il primo pupino del klabber, si chiama Michele a quanto pare la mamma sVal sta benone e il papà AleMyale è già tutto preso da questo ranin...


Io sono contentissima per loro, urcaccia, tra pochi giorni tocca a mia cugina divento zia due volte nel giro di poche ventiquattore!!!


Tantissimi auguri!


P.S. per vedere Michele curiosate qui

martedì 21 novembre 2006

taaaaaante cose da fare

Capita un po' troppo spesso che le ore a disposizione per fare le cose che vorrei siano davvero troppo poche, per cui mi ritrovo ad aver programmati week-end su week- end, sere dopo sere, giorni dopo giorni...senza quasi lasciare nulla al caso, non posso permettermelo, non ne ho il tempo...un solo piccolo imprevisto potrebbe sballare davvero troppe cose....devo forse darmi una regolata...ma d'altra parte non voglio rinunciare a nulla, mi piacciono troppo le cose che faccio anche perchè non saprei proprio cosa lasciare un po' da parte per riprendere un po' di fiato tra: fare la birra, fare le marmellate, restaurare la vespa del jappino, pulire il puffo per l'esposizione di Cherasco, allenamento a calciobalilla, lavoretti per regalini (che al momento è abbastanza statico) tipo uncinetto, maglia, cucito....


insomma...dovrei non lavorare...ma quei pochi soldi che mi danno, son sempre comunque necessari...


e poi non affatto in ultima fila ci sono gli amici, la mum...i viaggi...mmm...

giovedì 16 novembre 2006

Antico egitto all'avanguardia...

Ieri la giornata è iniziata a spulciare tombe di faraoni egizi per cercare immagini per una forse prossima mostra, cerca tu che cerco io tra tutte le immagini ho scoperto chi ha inventato i fumetti!!!


Ora mi chiedo se troverò anche chi me li traduce!!!


sono la biscia che striscia e ti morde...stai attento! scappa!!!

martedì 7 novembre 2006

balilla's soccer

Lo scorso fine settimana si sono svolte a Saint Vincent le finali mondiali di calcio balilla, potevamo iljappino, il puffo ed io mancare a tale evento??? NO! Lo so, molti penseranno "buona la scusa per andare sempre in giro" ed in effetti non si può negare! siamo arrivati venerdì sera e pensando che fosse tardi per gli sportivi siamo andati a fare un giro per il paese con annessa birretta, uscendo dal locale intorno all'1,30 di notte siamo passati davanti al "Palais" dove si tenevano i campionati e...sorpresone, c'era ancora gente che giocava e non poca!!! Siamo entrati e ci siamo resi conto che era più festa che ondiale, infatti molti giocatori erano più che brilli e gli altri li stavano raggiungendo, c'era un bel clima di comunione, tra scherzi e risate e giocate di biliardino, un clima che mai ho visto durante altre competizioni!


Il sabato abbiamo passato buona parte della giornata a vedere questi mostri sfidarsi l'un l'altro e nel pomeriggio ci siamo spostati verso Hone dove avevamo appuntamento con altri vintagisti, aspettandoli abbiamo tentato l'impresa (alle 18) di cercare un bar per un caffè, e dopo vari su e giù destra e sinistra quando finalmente abbiamo trovato un bar trattoria era tempo dell'aperitivo, abbiamo cenato assieme ai nuovi-vintage amici e ci siamo addormentati cullati dal suono della Dora Baltea, svegliandoci al calduccio della puffstufa!


Domenica giretto per il micropaese con foto, fotine e simili e poi mangiatina tipica a suon di tagliere di affettati e formaggi e polenta concia con spezzatini e salsiccia...finita la mangiatina siamo tornati ai campionati, ovviamente il tempismo non ci ha permesso di vedere la partita dell'italiana, Samantha, (purtroppo ex-campionessa mondiale) e siamo arrivati appena finita...però ci siamo visti le finali del singolo sia maschile che femminile e abbiamo anche scambiato due parole con Samantha...e ce ne siamo tornati a casa con tanto di pallina dedicata e autografata!!!


Un bel week-end, con il primo verissimo freddo, con tante delle sensazioni, dei nuovi amici, un puffo bello bello, e un jappino esaltato...

Conclusioni:

 abbiamo scoperto che nel 2008 il calcio balilla diventerà, che chi è in nazionale guadagna parecchio...ovviamente sono iniziati gli allenamenti!!!!

venerdì 3 novembre 2006

i dag

i dag har jeg luft i munnen...
det blir kjedelig være her i arkiven, og bare ordne foto, og sjære, og ingen mer!
også når er muligh å ha noe mer å gjøre...
jeg føler meg som en person unyttig, min evne er ubrukte...


 


la notizia è che probabilmente in inghilterra saranno accettate nelle scuole forme scritte tipo "2 b or not 2 b", l'idea mi fa agghiacciare, se questa fantastica idea venisse applicata anche in italia? molti ragazzini-bestia avrebbero vita facile, il linguaggio da sms e chat avrebbe la meglio sull'italiano "standard" però approfondiamo un attimo l'argomento, potrebbe essere la naturale evoluzione (o involuzione, a seconda) di una lingua? io mi scandalizzo, ma cosa hanno pensato i nostri bis-nonni quando tutti hanno cominciato ad usare l'imperfetto al posto del passato remoto? si potrebbe dire che è la stessa cosa, la lingua è viva e quindi cambia con il cambiare degli usi e costumi del popolo.
oltretutto potrebbe accadere che in questo modo le diverse lingue si avvicinino in un codice molto più simile tra loro?fantasticando, tra cent'anni magari nasce da solo il tanto studiato e altrettanto improponibile esperanto...
cosa si dice in questi casi? chi vivrà vedrà!!!

lunedì 30 ottobre 2006

cieli stellati

La cosa peggiore è quando hai talmente tante cose da scrivere che non ti decidi da quale cominciare, e a scriverle tutte assieme viene troppo lunga e quindi cosa si fa? Scegli qualcosa a scapito di altro, oppure fai un gran bel riassuntone...oppure scrivi quello che ti viene in mente come prima cosa e poi vedrai quando scrivere il resto...


Ieri sera sono uscita da casa del jappino e ho visto una marea di stelle, l'aria finalmente un po' fresca (sempre troppo calda per la stagione), salgo sulla cara picante e mi dirigo verso la casetta...entro in cortile e le stelle erano davvero milioni, tante, bellissime, lucicanti, sempre più numerose ogni minuto che passava...non so il tempo che ho passato lì fuori, un bel pensiero e una stella cadente come a confermare quello che mi era appena passato per la testa...sono entrata in casa sollevata. rigenerata...
le stelle hanno un effetto fantastico su di me...


la settimana non può che essere bella se inizia così!

venerdì 20 ottobre 2006

aria di festa

E' venerdì, e questa notizia per chi mi conosce e per chi mi legge dovrebbe bastare per intuire che equivale a dire: PARTENZA! Questo fine settimana già so che sarà speciale, si parte in serata iljap, il puffo ed io, la prima tappa si farà a Rozzano per raccattare Fede, Samy e Murielito e poi si continua alla volta di Taneto di Gattatico dove c'è il mitico, unico e stupendo Fuori Orario...che è un circolo arci, ma per l'occasione diventa molto di più, diventa tutto quello che c'è bisogno per un week-end all'insegna dell'amicizia e della musica...
Domani sera ci godremo il concerto della Bandazza e oltre a quello riabbraccerò un sacco di amici bardozzi che non vedo ormai da troppo tempo! Quindi...che bellooooooo!!!
E' venerdì e anche solo questo potrebbe bastare, ma visto che non è solo questo...

mercoledì 18 ottobre 2006

tempo tiranno

Ora che sono vercellese non ho nè computer nè internet a casa a volte vorrei scrivere e raccontare molto di più, più approfonditamente, più dettagliatamente, più ...più meglio!


Ma...quando scrivo sono al lavoro, e quindi mi "obbligo" a fare in fretta, e si sa la fretta è cattiva consigliera, anche in quanto a scelta di parole e simili... un po' mi spiace e soprattutto quando rileggo sono scontenta dei vari riultati...


Ma...un'idea malvagia mi è scattata oggi...basta scrivere su word e poi copincollare, chi si accorge che sto bellamente cazzeggiando? e soprattutto posso salvare tutto e poi riprendere alla pausa successiva!

lunedì 16 ottobre 2006

quando le note si trasformano in magia...

Ieri sera al Forum di Assago c'è stato il concerto di Ben Harper, e io ero là a godermelo tutto. Nonostante la mia scarsa conoscenza della sua musica ho assistito ad un concerto stupendo, pieno di carica e molto coinvolgente. La musica ha avuto un posto di rielievo, tanti e fantastici gli assoli dei suoi musicisti, in particolar modo il percussionista dalle mani di ferro (ha fatto un solo di almeno 10 minuti), e il bassista con la voce più profonda del suo basso...


Pieno di forza il momento in cui Ben Harper ha cantato senza microfono, "urlando" le sue parole a noi che eravamo rapiti da quel portento... queste sono le parole con cui ci ha salutato:


I believe in a better way...

giovedì 12 ottobre 2006

voglio vivere così


Va cuore mio da fior a fior
con dolcezza e con amore
vai tu per me

Fa che la mia felicità
viva solo di realtà vicino a te

Voglio vivere così
col sole in fronte
e felice canto
beatamente

Voglio vivere e goder
l'aria del monte
perchè questo incanto
non costa niente

Ah ah oggi amo ardentemente
quel ruscello impertinente
menestrello dell'amor

ah ah la fiorita delle piante
tiene in festa questo cuor
sai perchè

Voglio vivere così
col sole in fronte
e felice canto
canto per me

Tu non m'inganni sole d'or
m'accarezzi e dai calor
sei buono tu

Tu che respiri il mio respir
ogni pena sai lenir
campagna tu


Voglio vivere così
col sole in fronte
e felice canto
beatamente

Voglio vivere e goder
l'aria del monte
perchè questo incanto
non costa niente

Ah ah oggi amo ardentemente
quel ruscello impertinente
menestrello dell'amor

ah ah la fiorita delle piante
tiene in festa questo cuor
sai perchè

Voglio vivere così
col sole in fronte
e felice canto
canto per te


(F. Travaglini)

mercoledì 11 ottobre 2006

stranessse

sarà stato l'incubo mattutino o forse altro, sta di fatto che è tutta la mattina che sento un senso soffocamento, sembra l'angoscia che da tempo non sentivo... uffa, che barba, il fatto è che come al solito non so come andare oltre, come superare questo momento, la mia testa va in stallo e rimane fissa sul "problema" senza riuscire a distrarsi... non so chi mi racconta una barzelletta? chi mi da qualcosa su cui spremermi le meningi? chi vuole farmi ridere? grassie!

martedì 10 ottobre 2006

buon vino non mente

Non si fa in tempo a finire di smaltire le emozioni, l'alcol, il cibo di un week-end che già ne inizia un altro, la situazione è imbarazzante, gli eventi sono trooooppo vicini e belli!
Comunque...Il fine settimana appena passato mi ha visto pertecipare a "Morbegno in cantina", fortunatamente iljap, la gaia, la silvietta ed io eravamo puffomuniti, e nessuno di noi ha nemmeno lontanamente dovuto pensare a guidare. Il vino buono e abbondante è stato tracannato con molta facilità, insiame a noi c'erano anche degli amici di silvia il più noto "istituto fattoni" che hanno reso ancora più particolare il tutto!


Bello bello...e ora il pensiero è al prossimo wek-end: due concerti due! olè!

mercoledì 4 ottobre 2006

primi passi

Oggi c'è stata una mini svolta...la martinz inizia a farsi riconoscere tra l'incognito dei nuovi arrivati...


Oggi la prima mail ad un fotografo...svedese...ovviamente scritta in norvegese...anche se è un piccolissimo passo è meglio dell'immobile!!!

venerdì 29 settembre 2006

consapevolezza

Se mi fermo e penso...lo sento sotto la pelle, lo sento che mi fa luccicare gli occhi, sento un brividino sulle guance, sento un gorgoglio nella pancia... sono felice, sono serena, sono come ho sempre desiderato e quando mi soffermo per godermi questa sensazione stupenda si presentano un paio di lacrimuccie...è da un po' che sto così e vorrei che non cambiasse nulla...


Basta che io mi fermi un secondo e ci pensi un pochino per capire che è proprio così, è vero...


Con un sorriso sul volto e un altro immenso nel cuore vado a godermi il week-end anche se dicono che pioverà, ma io sento il sole che mi batte dentro...

giovedì 28 settembre 2006

chiudendo in bellezza!

Oggi è fortunatamente l'ultimo giorno di vita del mio rapporto con trenitalia da pendolare lavoratrice (e garantsco che ha tutto unaltro aspetto!!!) e potevano le FS smentirsi?
Vista l'esperienza dell'altro giorno sta mattina mi sono svegliata un po' prima, uscendo di casa alle 6.32 e ovviamente oggi che ero in anticipo tutto è filato liscio, trovo parcheggio a un metro dalla metro (hahaha) e lei si presenta subito in banchina, evidentemente c'era poca gente e quindi ci ha impiegato solo 10 minuti da romolo a centrale...totale arrivo in stazione che erano nemmeno le 7 sperando che il treno fosse già lì perche ero davvero stanca... mera illusione, il treno non c'era ed era, anzi, in ritardo di 20 minuti, che sono poi diventati 30...totale sono arrivata a VC alle 8.46...ma sta volta avevo la bici!!!


Credo di aver stipulato un nuovo record alle 8.54 ho timbrato!!!
ED E' RECORD!!! CAMPIONESSA DEL MONDO!

martedì 26 settembre 2006

chi ben comincia...

La giornata non era cominciata male, a parte il suono della sveglia alle 5.47 con cui ho avuto un sussulto, ma tra una lavata di faccia e una di denti alle 6.21 ero pronta per uscire, solo da scarpare, con un anticipo dignitoso sull’uscita limite (6.31)…poi dev’essere successo qualcosa che ignoro, uno stop spazio-temporale, gli alieni…Sta di fatto che alle 6.38 esco di casa chiedendomi cosa sia successo in quei 17 minuti, imprecando contro la pioggia e sperando che il treno sia 5 minuti in ritardo…

Arrivo a Romolo ce ho recuperato qualche minuto grazie alla santa autostrada libera, ma soprattutto per il parcheggio in divieto di sosta…ma tanto poi parcheggiano tutti ovunque. Alle 6.52 sono sulla banchina della metropolitana a calcolare quanto tempo mi rimane…daiiii…il treno…dai, solo 5 minuti in ritardo, giusto per riuscire a prenderlo. Esco, sono in Centrale, sono le 7.11, ho 4 minuti per raggiungere il treno, mi fiondo su per le scalinate e corro all’impazzata…guardo il tabellone degli orari : treno interregionale per Torino PN delle 07.15 ritardo di 15 min…ok, con calma, posso camminare e riprendere fiato.

Un quarto d’ora di ritardo, riesco comunque a prendere l’autobus delle 8.40 che mi porta al lavoro…sul treno dormo, e lui fa ritardo su ritardo…arrivo in stazione a Vercelli alle 8.39, scendo dalla lumaca e mi fiondo un’altra volta attraverso tutto il piazzale della stazione e rischio la vita attraversando anche la rotonda di corsa…ma niente, l’autobus parte, imperterrito, noncurante…INFAME!!! E’ una corsa contro il tempo, 20 minuti di tempo per attraversare la città, metto il turbo e mi rendo conto che è dai tempi del liceo che non faccio queste maratone, ovviamente può non piovere? No, la pioggerella è con me per tutto il tragitto…9.06 timbro, sodata marcia che avrei bisogno di due doccie, le balle girate, un sonno che non se ne può più, domani c’è sciopero dei treni…e…ciliegina sulla torta: sono sotto in banca…

Sono solo le 11.14 del mattino…si può passare direttamente a domani???

domenica 24 settembre 2006

inizia l'autunno, ma non finiscono le feste!!!

E' da un po' che taccio...ma forse è perchè sto bene, o forse perche il tempo libero è pochino pochino, soprattutto in quest'ultima settimana dove un sacco di eventi si sono susseguiti.
Mercoledì sera ho visto una casina in affitto a Caresanablot, è carina, è piccina, è erconimica, quindi va bene!!! Sarò caresanablotteseo blottina il prima possibile, visto che è anche arredato, così anche le poche volte che mi son dovuta alzare all'alba tra poco saranno solo un ricordo!!!


Venerdì invece c'è stata la festa di tre uomini in barca a Radio Popolare e Murielito, iljap ed io siamo andati a goderci questa  bella serata festaiola facendo come al solito chiusura e tornando a casa a notte più che fonda...


Sabato a Spineda, vicino a Cremona, c'è stata la conclusione del Simposio di scultura e io e iljappino ci siao alzati con comodo e ci siamo diretti anche a questa festa per stare con Checco (l'amico scultore) e tutti gli altri sostenitori, ovviamente si è rivelata una giornata, serata, nottata specialissima...


Mi vien solo da ringraziare tutte le persone che ho incontrato nei vari posti...

venerdì 15 settembre 2006

il menù

Visto che ho detto che avrei scritto del week-end scorso saltando la festa dell'uva a gattinara dove abbiamo bevuto tanto e bene mi fiondo direttamente al festival delle sagre di Asti, ed ecco qui l'elenco di quello che io e iljappino ci siamo ingurgitati. Questo è l'ordine in cui i piatti sono stati sbaffati e la dose è per tutti e due:


1 ravioli con il plin + 2 bicc vino rosso
2 crostoni rustici ai peperoni
1 baciuà (zampetto di maiale fritto) + 1 bicc di rosso
1 agnolotti al sugo di carne + 1 bicc di rosso
2 crostini col lardo + 2 bicc di rosso
1 rustica ai formaggi +2 bicc di bianco
6 fettine di salame al cioccolato + 2 bicc di rosso


pennichella al parco e poi abbiamo ripreso con:


1 carpionata di cotoletta con frittata alle erbe e fagioli + 1 bicc di rosso
1 tagliatele al sugo di cinghiale + 2 bicc di rosso
1 puccia (polenta con fagioli e formaggio) + 1 bicc di rosso
2 zabaioni al moscato


panza mia fatti capanna che questa domenica si replica la mangiatona alla ronda del bramaterra!!!

martedì 12 settembre 2006

primo!

E' passato il primo giorno tra fotografie e silenzio e pensieri che finalmente possono scorrere senza troppe interruzioni...


Sono contenta, ma ora vado a guardare un film, rimando a un'altra volta i racconti del week-end stupendo e le prime impressioni.


'notte.

venerdì 8 settembre 2006

alla fine

Oggi con un'aria un po' malinconica ho salutato le mie colleghe, il bar della colazione, quello dell'aperitivo...è finito il capitolo trini e merletti per lasciare pagine libere a quello foto e archivio...


Mi spiace, ma sono sicura di quello che sto facendo, si può solo migliorare!


Quindi mi godo questo w-e strapieno di cosine belle da fare (concerto dei negrita, festa dell'agnolotto, festa dell'uva e festival delle sagre) che preannuncia un nuovo inizio...finalmente ci sono, sto per suonare il campanello d'ingresso!!! OLE'!!!


lunedì 4 settembre 2006

agli sgoccioli

A quanto pare sono proprio agli sgoccioli, oggi sono andata alla WS per scoprire finalmente quale sarà il mio ruolo all'interno dell'azienda (ricordo che comincio lunedì 11 a lavorarci).
Mi era stato detto all'inizio come segretaria/receptionist, poi all'amministrazione per fatture e alla fine un archivio senza dire cosa...mia madre malefica mi ha detto


"beh dovrai archiviare le fatture e ordini e simili..."


invece grande sorpresa: sarò all'archivio, ma fotografico, quindi passerò tutti i miei giorni dei prossimi sei mesi, almeno, a guardare e schedare foto e che foto...ma come mi dispiace!


Magari ruberò qualche foto da postare, e sicuramente un milione di spunti per le mie foto...e poi a vedere tutti quei posti...quanta voglia di viaggiare avrò???

domenica 3 settembre 2006

settembre...

A settembre ricomincia un po' tutto, la vita di tutti noi è condizionata da questo mese da sempre: ricomincia l'asilo, la scuola, il liceo e gli esami dell'università...e poi ricomincia un altro lungo anno di lavoro. Poi ci sono le piccole svolte "epocali" personali.


E passata la prima settimana post-ferie e ancora su di me aleggia il suo benevolo fantasma, un sorriso stampato anche quando sto aspettando la metrò e la gente sulla banchina si accumula, un "fa niente" quando dal panettiere continuano a passarmi davanti e la leggerezza di spirito generalizzata, ancora non vedo o non voglio vedere i problemi di ogni giorno, ancora mi godo le giornate di sole camminando per Milano in pausa pranzo come se stessi visitando una città sconosciuta...e ancora non ho avuto istinti omicidi verso le solite vecchine...


Buon inizio settimana!!!

venerdì 1 settembre 2006

ops! i did it again....

anche sta sera prima di mettermi al computer mi ero fatta una caldissima e abbondante tazza di caffè... circa 10 minuti fa è tornata mia mamma a casa è salita in studio e mi ha detto :

"ti eri fatta il caffè?"

la guardo e in mano aveva la mia gelata e abbondante tazza di caffè...poco male, microonde e lo bevo ora!

giovedì 31 agosto 2006

dite che forse siamo tornati?

Ma buonasera a tutti voi!
Finalmente metto mano alla tastiera per farmi viva dopo le belle vacanze passate con iljappino a bordo del puffo burlone. Fortunatamente, nonostante le vecchine che minano alla mia serenità, l'effetto vacanziero è ancora più che vivo in me e quindi me ne vado ancora in giro per la città con un bel sorrisone, pacifica se in metrò mi spingono-strattonano-piantanogomitinellecostole e soprattutto con l'infradito nonostante al mattino faccia tutt'altro che caldo...


Praticamente tutt'ora non so cosa sta succedendo nel mondo o in italia, proprio come in ferie quando mi estraneo completamente dalla vita normale , spero che questa sensazione di benessere mentale perduri!


Intanto per chi è interessato alla mia vita e alla saga WS dall'11 settembre comincio a lavorare a VC, nella casa editrice...non so ancora a far cosa: archivio? amministrazione? segreteria? beh prima o poi me lo diranno.


Per ora questo è quanto, tre settimane senza computer mi hanno fatto più che bene e non vorrei riprendere subito i ritmi di prima! Spero che le piccole o grandi vacanze che avete fatto siano andate bene!

giovedì 3 agosto 2006

saluti dal mare...

Ed eccomi qui a porgere i miei saluti a tutti voi, ebbene sì, questo è l'ultimo post prima della fantomatica partenza intelligente  (venerdì pomeriggio...) per le agoniate vecanze puffose&jappose.


Per avere nostre notizie potete usufruire dei più inusuali metoditipo:
- segnali di fumo
- piccioni viaggiatori
- messaggi in bottiglia


Oppure più semplicemente sbirciare uno dei seguenti blog:
- http://ilpuffoburlone.splinder.com
- http://ilpuffoburlonemagliarosa.splinder.com
- www.radiopopolare.it/trasmissioni/tre-uomini-in-barca/intro/diari06/puffo-burlone


E già che ci siete ascoltate anche la trasmissione di tre uomini in barca che è dal lunedì al venerdì su Radio Popolare dalle 12,40 alle 14,00...ogni tanto racconteranno di noi!


Se invece non vi interessa ci si riaggiorna per bene a Settembre, con le mille emozioni vissute, i duemila aneddoti da raccontare, tremila pensieri da condividere...


Per ora buone vecanze a tutti, piene di allegria e serenità!


P.S. Già che è stato citato... " tre uomini in barca (per non parlar del cane) " è un divertentissimo libro di Jerome Jerome, lo consiglio, forse da leggere di più nelle grigie e tristi giornate invernali, che così vi rallegra la vita cittadina...io ridevo da sola in metropolitana! Ciao e buone letture!

mercoledì 2 agosto 2006

Ultima riflessione pre-partenza

Ieri stavo facendo il mio solito giro in libreria, ma giuro che non è malattia, me lo ha consigliato il medico! Comunque ero lì tra scaffali, libri e gingilli vari e improvvisamente ho avuto un flash: ma che cos'è questo spopolare di libri scritti da donne sulle donne che già dal titolo sembrano emerite scemenze?


E mi chiedo che cosa voglia dire che ci siano così tanti scrittori, anzi scrittrici che vengono pubblicati con questi argomenti, se sono pubblicati è perchè son letti e quindi: dove sta il marcio?
L'unica idea che mi è venuta in mente è che il sesso debole, che poi è diventato forte si riscopre fondamentalmente fragile e cerca sostegno in queste letture per dirsi "E sì, anche io sono o voglio essere così, bella, indipendente, travolgente e che non devo chiedere mai!"
Subito mi viene in mente la famosa serie televisiva di Carry&Co riportate però su cartaceo...


Non so la sensazione che ho è di sconforto, ma perchè imitare i peggiori atteggiamenti maschili?
Perchè farsi mache quando non lo si è? Elogiarsi di quanti uomini ci si è portate a letto facendo finta che non fa niente se il giorno dopo non ha chiamato perchè "tanto era solo una scopata!" ?


Personalmente credo che un po' di retromarcia farebbe bene a tutti, guardarsi alle spalle e a come veniva vissuto il sesso e l'amore nella storia e trovare il proprio personale equilibrio e soprattutto smetterla di guardare la televisione e pensare che quello che viene propinato sia oro colato.

venerdì 28 luglio 2006

aria di partenza...

Anche se non me la sento ancora addosso questa partenza, forse perchè mancano ancora 7 giorni o forse perchè devo fare ancora tlmente tante cose che non mi sembra possibile finire in tempo...


Sta di fatto che oggi, cioè ora, dovrei preparare la borsa di vestiti e ammennicoli vari che assieme a me, il parasole puffoso (in via di completamento), due borZelli fantastici (a uno manca la cerniera, all'altro i bottoni...mmm...), stuoia (urca che devo ancora lavare!), borsa frigo (magari piena), un paio di libri (che devo ancora scegliere) e altro che mi verrà in mente troppo tardi verranno portati comodamente in macchina a Vercelli in modo da poter settimana prossima salire (o forse scendere, in ogni caso: ANDARE) in treno con solo il solito zaino da w-e e tutto quello che mi sarò dimenticata oggi...tutto per non lasciare la macchina 3 sett parcheggiata a vc (...la picantissima soffre la lontananza e abbandonarla in un parcheggio che non conosce la distruggerebbe...)


Uff! Mi fa un effetto così strano preparare la valigia così in anticipo...io che la faccio sempre all'ultimo tipo valigia-doccia-partenza in un tempo variabile tra la mezz'ora e l'ora. Se Nik sapesse cosa sto facendo verrebbe a disfarmela...il suo ordine di cose è: tutto-valigia-partenza...
Insomma nemmeno quando son partita per un anno in norvegia mi sono organizzata con tanto anticipo, ma la cosa grave è che non sono per nulla organizzata e quindi devo ancora mentalizzarmi da valigia...qui ci vuole la musica da preparazione al viaggio!!!


Approposito...sìsì, li abbiamo proprio fatti i cd puffosi per l'estate...

mercoledì 26 luglio 2006

svelo il mistero

Eccomi qui, a una delle ultime pagine di questo capitolo della mia vita, a pensare già a come potrà essere il prossimo, a dirla tutta più che un romanzo a volte sembra una raccolta di novelle ognuna a se stante, tutte con sfondi diversi e legate tra loro solo da un filo di seta sottile sottile.




Era da un po' che dicevo di voler cambiare, andare via da Milano, trovare un lavoro diverso e da qualche tempo mi ero anche mossa (con calma e senza fretta) per fare qualcosa di buono, un curriculum qui, uno lì, una sbirciatina al giornale per vedere se cercano, una soffiata da parte di un amico e qualche colloquio. L'ultimo che avevo fatto era alla WS che è una casa editrice, loro mi volevano, ma non mi facevano fare ferie...e io ho risposto picche...


Beh LORO mi hanno richiamato e mi hanno chiesto se posso/voglio lavorare con loro dal primo settembre, questa volta ho risposto di sì, sarò segretaria-receptionist, ma in una casa editrice, che è il mio sogno da anni e per di più NON è a Milano, ma a Vercelli...


Quindi ora mi sto "godendo" uno degli ultimi giorni di lavoro alla merceria, se qualcuno ha bisogno di bottoni, fili, cerniere o simili che lo dica subito!


Ovviamente sono alle stelle dalla felicità!
Brindiamo!


giovedì 20 luglio 2006

news news!!!

Tante, per ora tutte belle!!! Ma ancora da metabolizzare, quindi prima ci penso su, poi cerco di capir se è vero  poi...beh dai datemi un giorno o due che vi svelo tutto!


Intanto brindiamo!

venerdì 14 luglio 2006

sognando un mojito all'ombra di una palma

La settimana è stata intensa di emozioni ed eventi, meno male che domani è venerdì e che poi ci sarà un week-end di lavoro sul puffo, così mi riposo un po'...hahaha!
Sono talmente stanca che non riesco a scrivere niente, la mia testa è ancora in sciopero: non leggo, non scrivo e penso il minimo indispensabile! Forse è tempo di un po' di vacanza, ma bisogna aspettare ancora un pochino!


buon fine settimana!

martedì 11 luglio 2006

disintossicazione da pc

Ebbene sì, il fisico lo ha richiesto e in modo del tutto naturale per una settimana ho fatto facilmente a meno dinternet e del computer, anche ora mi sento un po' allergica a questi tastini, ma già che ormai son qui faccio che vi scrivo due righe per farvi sapere che son ancora in vita...oppure potrei fare come mio nonno che dopo mesi che non lo sentivo l'ho chiamato e gli ho chiesto come stava e lui mi ha risosto "bene, se stessi male o se fossi morto saresti venuta a saperlo, le cattive notizie volano"  (simpatico il nonno...)


Insomma ci sono almeno un paio di cose da dire...la prima è
W L'ITALIA!
 E le grandi feste che ci sono state ieri sera a Milano e l'altra è che finalmente Sabato io e iljappino siamo riusciti a farci una giornata di completo relax al mare con annesso bagnetto 1 e 2, focaccia e quasi ustione!


OLE'!


Ovviamente il w-e non è stato riposante e oggi ho accusato moltissimo il colpo, ma mi preparo per domani...ROLLING STONE a S.Siro...

lunedì 3 luglio 2006

i bagordi di un w-e a milano

Dopo pareccio tempo ho passato un w-e, un intero fine settimana a Milano.


Sabato




L'occasione è stata festa di compleanno e di saluti per Carla&Juan che tra poco ritornano nelle loro amate terre (Brasile e Argentina). L'inizio è stato alla festa di Rifò per vedere la partita del Brasile...e stendo un velo pietoso, sia sulla partita che sulla festa, che di popolare e omunista ha sempre meno, soprattutto i prezzi...
Dopodichè l'allegra combricola si è trasferita in cima al monte stella armata di beveraggio e mangereccio e voglia di divertirsi e stare insieme (la fortunella martinz è stata colta da mal di testa semi devastante che le ha impedito di godersi la compagnia...ma dal suo angolino poteva ricevere del divertimento passivo). Tra una cosa e l'altra si son tirate le 5.07 e un piccolo ma indefesso gruppetto decide di rimanere lì fino a data da destinarsi, mantre iljap, kokko, marta (?) ed io facciamo quelli che se ne vanno carichi come muli di tutto quello che è rimasto (la picantissima era l'unica macchina presente alla festa...a quanto pare)facendo un paio di tappe alle 6.13 iljap ed io tocchiamo il letto, il sole già entra dai lucernari e comincia poco dopo la danza per cercare l'ombra sul letto...


Domenica


La sveglia è ovviamente libera...ma alle 14.09 ci alziamo anche perchè la mum ci aspettava di sotto per il pranzetto, ce lo godiamo con calma e alle 17.49 prendiamo la picantissima direzione M4 per la grigliata che la sera prima è stata improvvisata, tappa per prendere il gelato (non ci si presenta mica a mani vuote!) e via!
Quando arriviamo non cè nessuno, kokko è ancora a letto, muriel boh, non si sa dive sia...vabbeh...arriveranno...e così è stato dopo un paio d'ore ci sono quasi tutti, le persone sono più o meno le stesse della sera prima, bel clima festaiolo, tante chiacchere, soprattutto di viaggi fatti o che si vorrebbero fare...
una buonissima grigliata e giunge l'ora di portare iljappino a prendere il treno per tornare a vc...come al solito arriviamo in stazione sul filo del rasoio, lui scende in corsa e io parcheggio poi come una schegia lo raggiungo al binario "cavolo, sono le 00.29...tra un minuto parte!"
Ti piacerebbe! Annuncio ritardo, un ritardo indefinito e variabile...ma finalmente a un certo punto parte...io torno alla macchina e vado a casa...all'1.57 sono a letto che do la buonanotte al mondo...


 


venerdì 30 giugno 2006

senza titolo

Mi spiace, ma sei tu che con il tuo modo di fare ti fai serva degli altri, sei tu che mandando giù tutto e urlando quando non ce la fai più ti senti stronza, sei tu che ti convinci che il resto del mondo ce l'ha con te...


Sei tu che devi decidere di prenderti i tuoi spazi, il tuo tempo, la tua libertà, sei tu che devi capire che anche senza di te una soluzione si trova, che non va tutto a scatafascio, sei tu che devi pensare a te stessa prima che a tutti gli altri...


Sei solo ed esclusivamente tu che puoi migliorare la tua vita perchè tutto dipende da come tu la vedi questa tua vita...

giovedì 29 giugno 2006

sogni

sarà stato il caldo, sarà la voglia di partire che è una costante della mia vita, sarà che in questo periodo sono particolarmente smemorata...


estate, come potrebbe essere ora, e con un gruppetto di amici si decide di prendere un aereo per andare in spagna, ovviamento con una low cost, si dorme la sera prima tutti assieme, ci svegliamo con un tempo utile per fare tutto, arriviamo in aereoporto ( a circa due ore da casa mia) e mentre siamo in coda per fare in check  in mi remdo conto di non avere con me nè CI nè passaporto...delio panico, non posso rimanere a casa, è una questione di principio, di voglia di vacanza!
Decido per la linea "guardi devo aver smarrito il portafoglio con dentro i documenti, se faccio una denuncia non posso partire lo stesso?" risposta: NO


Vago con i lacrimoni agli occhi e ritento..."ma se per caso io avessi una fotocopia della carta d'identità???" (pensando di farmi spedire un fax) risposta: FORSE


Allora ci provo...la signorina fa la magnanima e chiama qualcuno che può decidere se va bene o no, alla fine parto...aiuto! son le 5.30 del mattino, un bagno di sudore e la tachicardia, ma cosa vorrà mai significare un sogno così? 

con sto caldo che sfianca...

Oggi sono soddisfatta di me! Ho lavorato solo al mattino perchè al pomeriggio dovevo fare un o' di commissione per la mia mum, svolti tutti i doveri in questo afoso pomeriggio decido di mettere in pratica il regalo di compleanno per la mum ovvero: farle riparare la bicicletta che da troppi anni è nell'angolino buio del box.


Missione numero uno: far stare la bici sulla picantissima senza smontare nè una nè l'altra
Missione numero due: arrivare in paese senza farsi fermare dal vigile, solo per la posizione del mio sedile varebbe potuto ritirarmi la patente
Missione numero tre: evitare di incrociare persone poco simpatiche nel tragitto macchina biciclettaro


Il biciclettaro è stato fantastico, in un'ora mi ha fatto tutto quindi io ho solo dovuto perdere un po' di tempo (difficile , eh?!?) e per le 18.46 avevo la bici e una mum che mi aspettava in stazione...SORPRESA! Sono arrivata tutta biciclettante, con anche un fiocco rosso gigante e un campanello nuovo...lei...non se l'aspettava!


Poi c'è il marcio della faccenda...oggi litigando con portiere e sedili che avanzavano e che non sapevo dove mettere per far spazio alla bici ho scoperto che la picantissima è stata forzata...qualcuno ha tentato di aprirla, di violentarla...di rubarla...


lunedì 26 giugno 2006

luci nella notte

Dovrei raccontare di un fantastico week-end passato a Mombaruzzo al raduno di camper vintage, ma da quando ieri sera iljappino ed io abbiamo imboccato la strada del ritorno e ho visto le lucciole non faccio che pensare a quanto sono belle quelle lucine intermittenti che vagano nella notte e ti ipnotizzano...


per ora sono ipnotizzata da quella visione! 

lunedì 19 giugno 2006

sondaggio...

o no???

miraggi

Ieri pomeriggio abbiamo compiuto la grande impresa: io, iljap e muriel abbiamo portato la loro nonnina e altri 3 parenti ultrasettantenni in stazione centrale a Milano per caricarli sul treno per Reggio Calabria (destinazione finale Condofuri). Ovviamente non è stata una passeggiata, ma tutto sommato pensavo peggio.
Alle 19,45 il treno era quasi in partenza e noi ci stavamo dirigendo a fare un'aperitivo a "AL'LESS" con una bottiglia di vino e due stuzzichini. Poi intorno a noi cominciano a mangiare...profumi e racconti dei piatti...alla fine ordiniamo un lesso in tre e una seconda bottiglia di vino.
Arriva presto l'ora dell'ultimo treno per Vercelli e...lo riprendo ach'io "tanto domani pomeriggio non devo lavorare, quindi possiamo fare un po' di puffcommissioni insieme..." quindi arriviamo a casa e dopo un minidoccino ci infiliamo a letto svenendo in tre secondi...


Il caso ha voluto che questo mio ritorno imprevisto avesse anche un altro motivo: alle 9.13 mi souna il cellulare ed era la WS che mi chiedeva se oggi pomeriggio potevo andare a fare il secondo colloquio...incredula dico di sì, ormai avevo perso ogni speranza visto che avrebbero dovuto chiamarmi un mese fa! Ora sento che sto per agitarmi, non era previsto, ma forse sono le cose migliori!

giovedì 15 giugno 2006

proprio non va giù...

Ci ho riprovato, o meglio, ci sto riprovando, ma quel benedetto libro che ho preso a Inedita a Genova (uno dei tanti che ho preso!) proprio non riesco a leggerlo, semplicemente la storia non mi prende, non mi piace...è brutto quando succede così, posso "perdonarmi" di abbandonare un libro perchè non è il momento giusto, con la promessa che lo finirò, ma difficilmente mi è capitato di lasciarli non letti per una questione di gusto...
Ci provo ancora qualche pagina dopodichè lo metto in libreria con il cartellino "incompiuto" che penzola fuori...

mercoledì 14 giugno 2006

che sofferenza!

Poca voglia di avere a che fare con i clienti, domani escogiterò qualcosa da fare in magazzino, preferisco stare nella penombra tutto il giorno piuttosto che sentire le frasi di alcune riccone che vengono in negozio...
M: "questi sono semplicissimi da applicare, si stirano con il ferro ben caldo..."
S: "eh? io non ho mai stirato, non so stirare!"


e come direbbe la nonna di un mio amico "oh por'italia malcunsciada!"

martedì 13 giugno 2006

mundiaaaaal

Ero dalla nonna, sapevo che c'era Italia-Ghana, prima partita del mondiale per noi, ma la nonna stava guardando altro e non i sembrava bello dirle "Senti nonnina cara c'è la partita sta sera!" allora sono stata zitta e in silenzio per tutto il tempo fino a quando dalla finestra entra un boato, IL BOATO!


Riflesso incondizionato, prendo il telecomando "Solo un secondo" metto su rai1 e vedo la moviola del goal...bello, bello davvero!!!
Dopodichè aspetto ancora un pochino sento che sta per iniziare l'intervallo e allora...saluto la nonna e mi fiondo a casa per vedermi almeno il secondo tempo col secondo goal!


E' inutile, il calcio e tutto quello che ci sta dietro può anche far schifo, ma il mundial è il mundial...non si può far finta di niente!


W L'ITALIA!!! per una volta non in senso ironico!

domenica 11 giugno 2006

fine delle danze

Arrivare a 27 anni e scoprire una delle tradizioni più divertenti di MI: l'ultimo giorno di scuola i ragazzi della milano bene si mettono il costume a pantaloncino (anche le ragazze), ma quello di marca mica uno a caso, vanno al parco (in questo caso si parla di quello di Pagano) e cominciano a farsi i gavettoni...che consistono nel lancio di uova, farina, ketchup, panna montata, schiuma da barba e simili, pochi hanno l'acqua...


Divertentissimo vederli alla fine dei giochi...certo non bisogna pensare allo spreco di cibo...


Noi al paesello l'ultimo giorno di scuola si andava con lo zaino pieno delle cose per la piscina, e qualsiasi tempo ci fosse si prendevano le bici e si sbiciclettava per una decina di km e poi in acqua tutto il tempo...e ovviamente gavettoni!

giovedì 8 giugno 2006

cascina monluè, olè!

Domani sera grande festa in quel della cascina monluè aMilano!


Non so il reale motivo, ma tutte le volte che vado in quel posto mi emoziono, sarà che rivivo i miei primi concerti da piccola sovversiva, sarà che è un posto che sembra essere sempre e solo destinato ad un certo tipo di feste e concerti, sarà che fa vedere nella grande Milano un piccolo scorcio di vita rurale, sarà la stradina che arriva direttamente sotto il palco e che oltre a quello non c'è che una casa e una carrozzeria, sarà che quando iniziano gli eventi in cascina vuol dire che è estate, sarà che si spende poco e ci si diverte molto e che la qualità di concerti e spettacoli è alta...


Sarà la perenne voglia di feste, ma io son ben contenta domani sera di essere là e saltare e cantare e ridere al suono della musica degli Arpioni!

lunedì 5 giugno 2006

stoici&storici

Allora...questa storia parte da lontano, e dovrei dilungarmi, perdermi e soprattutti annoiarvi quindi la faccio un po' più breve.


Giovedì sera io e Murielito abbiamo preso il treno per andare a VC da iljap che ci aspettava per partire con il puffo burlone in direzione Sansepolcro,partiti siam partiti, tardi, e quindi ci siamo anche fermati per strada a dormire poi abbiamo raccattato l'Angiola a Cesena che non era potuta partire la sera prima.


Il fatto è che a Sansepolcro c'era il raduno dei camper storici, e i teNNici R.I.V.A.R.S. che facevano le verifiche di storicità ai camper...doppia emozione: la prima volta a un raduno di camperisti coi loro vintage e TA DAAN il puffo è diventato d'interesse storico, ebbene sì, tra una cosa e l'altra anche se iljappino non era riuscito ad iscriversi per la verifica hanno visitato comunque il puffo e gl hanno dato l'OK per essere vintage, storico, antico, vecchio...tutto insomma!  


E oltretutto abbiamo anche conosciuto un sacco di persone simpatiche con cui ben volentieri abbiamo passato le nostre ore a chiaccherare, certo i discorsi vertevano per lo più sui lavori che i vari camper hanno dato da fare ai relativi proprietari, ma anche quello è stato divertente e soprattutto utile, rubare segreti del mestiere va sempre bene!


Quindi storico il puffo e stoici noi che in tre giorni abbiamo macinato 923km con effettive di viaggio almeno 19 ore...forse di più...


Come al solito ringrazio l'equipaggiamento puffoso!


 

kebab

Era da un po' che facevo la corte alla novità di binasco: alla pizzeria d'asporto da qualche mese fanno anche il kebab.
Sta sera son tornata distrutta dal lavoro e d'immenso m'illuminai così sono andata dal kebabbaro e ho scoperto che è uno dei più buoni che io abbia mai mangiato: carne calda e "croccantina", la salsa piccante il giusto e le verdure freschissime...ai soliti e politicamente corretti 3.50€, ho idea che capiterà spesso di andarci!

giovedì 1 giugno 2006

tuuuuutto di corsa, sempre! e cosa mi dimentico sta volta?

Emmenomale che oggi non sono andata al lavoro per dare una mano alla mum perchè se no non ho proprio idea di come avrei potuto fare tutto quello che dovevo per la partenza di sta sera!


Ma ho fatto tutto, tranne il portafoglino per la cassa comune e la minibandieradellapace...ho cucinato (mmm che buono!), ho stirato, ho fatto le pulizie del week-end, ora mi doccio e poi sono pronta per l'inizio del fine settimana in quel di Arezzo in compagnia de iljap e murieto...e ovviamente il puffo burlone che forse ma forse tornerà in abiti storici!


felice ponte a tutti!

mina vagante

Sta mattina la mamma decide di uscire prima per prendere il pullman delle 7.50 al posto del solito 8.oo allora ci salutiamo a casa e io dopo 10 minuti esco, smacchino fino al parcheggio e da lì a piedi alla stazione...giro l'angolo e vedo mia mamma seduta su un panettone giallo che parla con una ragazza e tranquilla dico
"mbeh?"
e la ragazza "scusa! guarda l'ho investita in bicicletta! ma cavolo, sono un'idiota, mi son girata a salutare e non l'ho proprio vista!"
la mamma la vedo abbastanza dolorante e allora vado a riprendere la macchina e andiamo al prontosoccorso dove rimango in attesa quasi due ore...quando mia mamma riemerge dai meandri del PS (che non è il partito socialista!) ci esce con il braccio sinistro fasciato dalla spalla al polso e l'obbligo di stare ferma per almeno 3 giorni, ghiaccio, antidolorifici...
Torniamo a casa che son le 12.00 e sarà la strizza, sarà la primavera ma abbiamo fame, quindi mangiamo, poi io cedo al fascino della pennica nel letto fino alle 16 dopo di che mi fiondo dalla dottoressa per fare tutte le carte per mia mamma arrivo là alle 16.26 e ci esco alle 18.09, anche lì quasi due ore!
Faccio le commissioni varie: medicine, sigarette, filo e fettuccia per le tende del puffo (ma si può? lavoro in una merceria fornitissima e mi tocca andarle a comprare al paesello...tutto perchè mi son sempre dimenticata di prenderle...tutto all'ultimo come mio solito!), pizza...
Il risultato è che ho letto tantissimo, con quasi 4 ore di attesa, era da tanto che non dedicavo tutto sto tempo alla lettura che ormai è relegata a pochi minuti prima di dormire, pochi minuti in metropolitana...e anche che la MUM si è fatta servire e riverire, ma va bene così!


A domani!


mercoledì 31 maggio 2006

evasioni

Oggi pomeriggio avrei proprio voluto vedere il caro puffo burlone (con tanto di frikkettone a carico) parcheggiarsi davanti al negozio, strombazzatina e dalla radio sentire Vasco
"ma dove vai? ma cosa fai? tanto oramai sei mia! faccio così, passo di lì, ti prendo e ti porto via!!!"
proprio mi vien difficile stare chiusa là dentro quando fuori c'è una giornata come quella di oggi a milano, tutto quel cielo azzurro non goduto, tutto quel vento che non mi ha scompigliato gli ormai indomabili ricci, tutto quel sole che non ha potuto scaldare la mia pelle...


E sta sera? Il buon De Gregori avrebbe detto
 "le stelle sono tante milioni di milioni, la luce dei lampioni si specchia sulla strada lucida..." Un cielo nero come la pece, la luna in sciopero e milioni di stelle da guardare...invece io ho litigato per almeno un paio d'ore con la nekkina che non voleva cucire e ora attendo che la stoffa finisca di tingersi (e il presentimento è quello che il blu sarà scurissimo...e se lo stingessi un po' dopo?)


martedì 30 maggio 2006

i'm singing in the rain, just singing in the rain...

Aria calda, intenso profumo di terra bagnata, acqua gelata sulla pelle, potrebbe quasi sembrare di essere al mare e invece sto salendo le scale della metropolitana: il primo vero temporare estivo...che stimola la voglia di sole, spiaggia, onde, falò...mi godo le goccie di pioggia che mi bagnano il viso, salgo sulla picantissima e accendo la musica, suona la Bandabardò...canto.
Arrivo a casa che alcuni raggi di sole fanno capolino tra i nuvoloni neri e io sono completamente rilassata!

sabato 27 maggio 2006

L'idea era quella di stare a casa, fare le due cose necessarie...tipo una lavatrice e una sistemata prima del rientro della SS versione mamma (fortunatamente torna domenica!) ma poi ti si mettono di mezzo gli amici che dicono "dopo cena passo di lì, poi andiamo di quì e magari fine srata la facciamo là!!!" e io che mi erdo al quando e dove passa...


In realtà tutto è più facile del previsto e si va al pub di binasco e là si sta fino alla muffa nell orecchie, si rincontrano filarini delle medie e i fanno quattro risate su quello che 12 anni fa è, o meglio, NON è successo...


Certe cose sono sempre strane...per me!

venerdì 26 maggio 2006

topi ballerini

la mamma è al centro benessere in umbria, finalmente dopo due anni si è decisa a fare qualche (3) giorno via, e subito io mi organizzo per bene per una cena tra amici, come al solito metto insieme persone che forse in comune hanno nulla...e come al solito mi stupisco che le cose vadano bene e ci si diverta pure!


peccato che causa improvvisata eravamo solo in 8, ma come si dice???pochi ma buoni!


ora è il caso di dire buona notte...tra 5 ore suona la sveglia per poi fatturare....

mercoledì 24 maggio 2006

un po' di me...

Un giorno, questo, che 8 anni fa ha segnato un punto di svolta nella mia vita, in meglio, in peggio, non lo potrò mai sapere, mi sono svegliata da normale 19enne, ho passato il mio sabato a casa in quasi lite costante con mia mamma tra un mestiere e l'altro, ho cenato con mamma e papà e poi...
La mamma esce, va a vedere suo fratello a una gara di ballo, mio papà si mette a lavorare al computer e io comincio a riordinare...caffè per me e lui...e qualche telefonata per organizzare l'uscita.
Mio papà esce dallo studio e dice "senti, mi si è impallato il computer, vado a fare una partita a biliardo, tanto tu uscirai, no?" "sì..." "ok, sistema, mi raccomando...buona serata!"


Sono le ultime parole che gli ho sentito dire...sono passati anni e anni e a volte sembra ieri, a volte ancora adesso spero che rientri dalla porta e dica "hei, eccomi, credavate di esservi liberate di me?!?", a volte dimentico quello che ho passato, sempre ho tatuato dentro un sottile velo di malinconia, sempre al ricordo di un suo sorriso mi scenderà una lacrima, sempre mi chiederò "cosa direbbe lui?".
Non avrò mai abbastanza parole per descrivere lui, mai abbastanza ricordi da raccontare, mai la certezza di avergli fatto capire quanto gli volessi bene.


E se io non fossi uscita? E se il computer avesse funzionato? E se non avesse funzionato mai e lui fosse andato via con mia mamma? E se si fosse accorto di aver lasciato il cellulare a casa e fosse tornato prima? E se fosse semplicemente tornato...E se fosse...E se...se.

martedì 23 maggio 2006

chi ben comincia...

ricomincia la settimana con tanta serenità nel cuore, un po' di pensieri, la previsione di qualche lacrima, la voglia di scoprirsi, l'allergia che dilaga, l'estate alle porte, le cane festose, la mamma in partenza, sempre meno voglia di lavorera là...insomma si prospetta una settimana intensa!

sabato 20 maggio 2006

LA vs NLI

Parlo di Milano, ma forse la cosa può essere generalizzata e mi piacerebbe scoprirlo, in ogni caso a Milano la popolazione umana adulta si divide principalmente in due gruppi: Lavoratore Alienato (LA) e Non Lavoratore Insofferente (NLI).


Le differenze sono lampanti durante tutte le attività, ma si possono notare in particolare modo nell'approcio e nel rapporto coi mezzi pubblici.


Il LA predilige la metropolitana, ha un giornale comprato all'edicola o uno di quelli gratuiti, di solito è solitario e in ogni caso quasi sempre silenzioso.
Il NLI ha una propensione verso i mezzi di superficie, ogni tanto ha un libro, ma più spesso la borsa della spesa o dello shopping, a seconda dell'età, se giovane viaggia in gruppo, se adulto/anziano in coppia, coglie ogni occasione per attaccare bottone.


Durante una giornata di sciopero dei mezzi il LA è agitato, ma fondamentalmente non cambia molto dagli altri giorni, i suoi orari non vengono intaccati, le abitudini rimangono le stesse di ogni giorno.
Il NLI invece patisce la giornata, crede quasi impossibile poter sopravvivere perchè non sia mai fare 500mt a piedi, quindi li vedi ammassati attorno al palo della fermata del loro tram preferito in attesa del crumiro. Fanno combricola anche se non si sono mai visti e cominciano a dire che "Quelli lì di cosa si lamentano? Mica si ammazzano di lavoro, loro!" "E poi cosa vogliono l'aumento? Con il servizio che danno!!!" "E quelli della metropolitana? Lavorano talmente poche ore che hanno tutti il secondo lavoro"


In caso di mezzo intasato, e questo succede quasi esclusivamente in metropolitana, LA che si trova all'interno del mezzo nell'ordine: chiude il giornale, sbuffa, si contorce, unisce i piedi, si aggrappa e cerca di occupare due cm quadrati meno del solito. Se si trova all'esterno: prova a salire, spinge, infila la borsa tra una persona e l'altra, si fa spazio e "grazie...mi scusi!"
Il NLI in situazione analoga se si trova all'interno del vagone: sbuffa, comincia a borbottare, si piantona al suo posto, tiene i gomiti larghi e lancia sguardi di minaccia e alla fine sbotta con un "ma non vede che non c'è più spazio?" ovviamente sta rispondendo al compare che è sulla banchina che sgomita, sorpassa, cerca di intrufolarsi e ha appena urlato "Ma allora? Se vi spostate un po'! Non vedete che di la è tutto vuoto?!?" . Lo sguardo di tutti vaga sulla marea di teste e tutti pensano la stessa cosa: "in effetti proprio qui ttra le due sbarre che ci sono per tenersi...se uno si sdraia tiene un po' gli addominali..."


Per ora e per quanto riguarda il mio personale punto di vista vincono gli LA, ma è solo l'inizio dello studio, avrò modo di notare altro e vi renderò partecipi!

venerdì 19 maggio 2006

previsioni

Ho voglia di sciallo, di calma, di giornate che scorrono lente come l'acqua di un torrente di pianura, ho voglia di un week-end di sole da godermi sdraiata su un prato sotto l'ombra di un albero, ho voglia di chiacchere e risate, di guardare le stelle in compagnia avvolta da una coperta, ho voglia di non programmare troppo, ho una gran voglia di staccare da milano e immergermi nella natura per depurarmi, ho voglia di vento caldo sulla pelle, ho voglia di disertare il lavoro sabato!


 

giovedì 18 maggio 2006

lo famo strano?

fantastico film: "viaggi di nozze" di verdone, sta sera lo hanno dato in tv e io casualmente l'ho visto scoprendo di sapere a memoria quasi tutte le battute di Ivano&Jessica...

" 'a Iva'...che stai a cercà?!?"" 'o stadio, no'o trovo!""non sarà dall'altra parte?!?"
"...anfatti!!!"

" 'a Iva'...lo famo strano?""qui??? e se ariva quarcheduno?"
"meglio, se ariva è pure meglio!"" e allora famolo strano, vièqqua!"

un film da annali! il giusto film per concludere una bella giornata!

centro benessere lamartinz

una mezza giornata libera dal lavoro e un sole che aiuta la scarsa volontà a farsi forza, l'imporsi di non mettersi davanti al computer e quindi farsi venire le idee:


"potrei finire di pittare la mia camera...
potrei lavare la macchina...
potrei stirare...
potrei riordinare l'armadio e vedere di elimanare un po' di roba...
potrei mettermi a studiare inglese...
potrei fare il bagno ai cani...


ecco sì, quello lo potrei proprio fare!"


e quindi armarsi di calzoncini e canotta (finalmente!) piedi rigorosamente nudi, shampoo per i bimbi della sottomarca che non brucia agli occhi e acqua...due cane e un'umana bagnati come pulcini, puliti sì e no!


godersi un po' il sole delle cinque, mettersi sulla poltrincina in giardino e tentare di studiare inglese, un paio di righe, almeno, e invece essere colta da abbiocco e decidere di goderselo lì così...


svegliarsi dopo mezz'ora abbondante e dedicarsi un po' alle piante che da tanto, troppo tempo non guardi più e allora coccolare il gelsomino che ha patito la nevicata invernale e tagliargli tutti i rami morti, fare due complimenti alla magnolia che sta crescendo a dismisura, notare che quest'anno ci saranno addirittura cinque ciliege e così via fino al tramonto


son serena, una mezza giornata così, da sola a casa mi rigenera!

mercoledì 17 maggio 2006

nepotismo borlotto

periodo di censura, ma sta volta dice la cugina "scaramantica"...

un colpo al cerchio e uno alla botte!

Sta sera non ce n'è per nessuno, o forse ce n'è proprio per tutti!
Settimana scorsa mi è arrivata una lettra da libero che diceva più o meno: "nonostante i nostri ripetuti sforzi di metterci in contatto con lei per cercare di risolvere il problema non siamo riusciti a parlarle, la preghiamo pertanto di chiamare il 155...eccecc" (il problema sta nel fatto che a dicembre ho stipulato un contratto per l'ADSL e invece a quanto pare la linea suddetta qui al paesello ancora è solo dipinta! n.d.r). Non li contatto rimandando di qualche giorno, Venerdì mi arriva una lettera contenenta la fattura del secondo bimestre mentre io avevo mandato n°2 lettere raccomandate per disdire.


Sta sera sono arrivata a casa e dopo la fantastica giornata lavorativa da dente avvelenato e crisi isterica imminente decido di chiamare sto benedetto call center:
1° telefonata attesa di 15 minuti e desisto
2° telefonata mi rispondono, viva! Spiego il tutto alla signorina, gentilissima, e lei mi dice: "guardi di solito quando scrivono blablabla è perchè non ci sono stati reclami e quindi sono loro dalla parte della ragione, e voi dovreste pagare..." e allora angelicamente chiedo: "scusi, ma io ho mandato due raccomandate, ho telefonato svariate volte e solo la prima volta sono riuscita a parlare, non sono reclami questi?" Alla fine mi dice di scrivere un'altra lettera facendo presente tutto ciò e di attendere una loro risposta...va bene, sarà fatto!


Essendo in vena di reclami decido di giocare anche la seconda partita, chissà mai che Moggi mi abbia mandato l'arbitro ce gli avevo chiesto, e quindi chiamo il 119 avendo io e iljap "smarrito" il telefono durante i festeggiamenti del primo maggio, avendo fatto bloccare le due schede al momento del ritiro delle due sim nuove il tipo mi dice "son 10€ a carta...ma se chiami il 119 poi te le riaccreditano..."
OKEY!
Ma quando ho chiamato la prima volta mi han detto che non era possibile e che anzi quello là aveva sbagliato e che bisognava fare bla blabla...metto giù e mando tutti a quel paese, ma il buon Murielito mi disse di riprovare e fare la decisa ma gentile e quindi così ho fatto, la risposta di sta sera è stata che i terminali erano bloccati ma che è vero, di richiamare domani che me lo fanno subito...


Quindi facendo il punto della situazione: quasi pari e quasi patta, ma io devo vincere, a sto giro non ci sono ma che tengono...domani mi tocca scrivere la raccomandata (facendo il conto di 3 raccomandate+il tempo per telefonate e posta+incazzature...forse mi conveniva pagare la prima bolletta...ma è una questione di principio!!!)

sabato 13 maggio 2006

epifani


 ...Il tempo mi spiegherà tutto...


Buon week-end...spero anche per me...


venerdì 12 maggio 2006

all'attacco...miele e tabacco

Oggi prendendo spunto dalla rassegna stampa di radio pop ho notato che il centro sinistra per aver vinto di un solo paese le elezioni (circa 25000 voti) ha schierato un bel governo "estremo"


Presidente della camera il caro Faustino - comunista e mangia bambini
Presidente del senato Marini - ex sindacalista
Capo di stato, finalmente ne abbiamo trovato uno, Napolitano - fu comunista
Persidente del consiglio Prodi...evvabbeh


direi che come centro sinistra è abbastanza spostato...meglio!


laurea

Oggi pomeriggio si è laureato il Pasi l'effetto è stato strano, rimettere piede in università dopo praticamente due anni di assenza volontaria, rivedere i professori, quasi nessuno che ti considera, come è quasi giusto che sia, tranne una...la migliore in tutto e per tutto, che chiede che cosa faccio, come mai non sono più in scandinavistica, che progetti ho...e quando glielo spiego fa un sorrisone e mi dice che faccio bene, che devo farle sapere se il "progetto" andrà bene, e che sarebbe felice di mantenere i contatti...


Ma tornando alla laurea...non posso che fare i complimenti al dottore che finalmente leva le tolle con un meritatissimo 106, congratulazioni dottore!

martedì 9 maggio 2006

se il buongiorno si vede dal mattino...

e quindi la settimana dal lunedì...prevedo una settimana di merda, oggi il tutto è stato confermato e pare che possa solo peggiorare...mi vien da urlare fuori dalla finestra...i vicini mi prenderebbero per pazza, forse hanno ragione...dov'è il pulsante del rewind?


tanto per capirsi la prima cliente di sta mattina, per esempio, aveva l'alito di un cane che ha fatto colazione con una famigliola di topi morti...

Sembra che in questi giorni io non sia in grado di combinarne una giusta...cercando di rimediare faccio più danni di quelli che già c'erano e probabilmente a volte è anche sembrato che io mancassi di rispetto alle persone... non è così, sono un disastro in tutto e per tutto...vorrei tornare indietro di un po' e pensare 5 minuti in più a quello che sto per fare invece di farlo presa da chissà quale timore di aver sbagliato...


Ora mi sento stupida...

lunedì 8 maggio 2006

lunedì, che fatica!

zero voglia di andare a lavorare...ho voglia di cambiare...uffa quanto devo aspettare ancora?


h 13.36  aggiungo...sono in ritardo marcioooooo

notte da incubo

Non so bene da cosa possa essere dovuto, probabilmente dalle elucubrazioni mentali di ieri, ma sta notte ho avuto incubi di ogni tipo e modello l'ultimo e peggiore dei quali mi vedeva protagonista sbagliata di un pazzo omicida, ovvero questo doveva ammazzare una che non ero io ma non riuscendo a trovare lei ha tentato di ammazzare me tagliandomi le vene...è stata una sensazione bruttissima, la sensazione del bruciore, e la sorpresa di vedere tutto quel sangue, quando mi sono svegliata ero come in trans, non riuscivo a capirecosa mi fosse successo, sembrava che il bruciore fosse reale...ovviamente non lo era!


Direi che come inizio settimana...

domenica 7 maggio 2006

riordino casa e idee??? mmm...non credo!

Una domenica passata a casa e mille e mille pensieri che si mettono in coda per farsi sentire...non vorrei ascoltarli, vorrei avere la testa vuota e leggera, ma la condizione non me lo permette, è che quando sistemo camera mia, quando faccio le pulizie...beh sono i momenti in cui più mi concentro su me stessa e divento improvvisamene fragile, ogni oggetto porta con se un ricordo e ogni ricordo porta un pensiero, ogni pensiero scava dentro di me.


Avrei un desiderio...forse si avvererà un'altra volta.

in galera!

ho sentito a radio popolare la dichiarazione del nostro caro berlusconi in merito all'elezione del capo di stato, ha detto qualcosa che suona più o meno così:


"se il centro destra non sarà rappresentato tra le cariche più alte sarà messo in atto lo sciopero fiscale, ci rifiuteremo di pagare le tasse...!"


 ecco, spero tanto in d'alema e nella sua candidatura, così il caro berlusketti se ne andrà in villeggiatura ad alcatraz...lo ha dichiarato, ammesso e sottolieanto lui stesso che farà l'evasore, non può dire che è nel mirino dei magistrati corrotti e comunisti!!!

ma quanti siete?

il contatore era andato in palla (o meglio avevo fatto qualche danno col template) e quindi non ho potuto vedere le visite totali del blog...ora il teNNico mi ha dato una mano a trovare l'errore e con mia sorpresa vedo che sono oltre mile...che bello!

sabato 6 maggio 2006

carovita

Dopo quasi due settimane mi è toccato fare benzina alla picantissima che era ormai disidratata dalla seta che aveva accumulato in questi giorni. Ovviamente sono andata al solito benzinaio che dovrebbe essere il meno caro dei dintorni (1,343 €/lt) e ci ficco una bella 20€ nella macchinetta che mi ricambia con del lurido petrolio nel serbatoio, il quale poverino si riempie solo fino a metà.
Rimonto in macchina e vado verso il luogo da me prescelto per ricomprarmi il cell, passo davanti ad un altro benzinaio, di solito rabbino e vedo 1,326 €/lt...mi do della pirla per tutto il tragitto fino a quando non faccio due conti e su 14 lt di benzina fatti i quasi 2 cent non si sentono...però perchè regalarli a loro?
Ma poi...dico io: picantissima hai sete? e allora come tutti o quasi beviti dell'acqua gelata, eccchediamine!

che siano tornate di moda schede e cabine pubbliche?

 Oggi pomeriggio cercavo una cabina pubblica per chiamare mia mamma, scendo le scale della metropolitana dove so che ce ne sono addirittura cinque, di cui una rotta da mesi e le altre quattro erano tutte occupate! Non ci potevo credere e tutte da italiani...nel senso che fin'ora avevo visto solo stranieri, o quasi, usare ancora il telefono pubblico, mi sono sorpresa, che ci sia una controtendenza?


 



 

venerdì 5 maggio 2006

quando la giornata è storta

Oggi è stata una giornata pesantissima, tutto è cominciato per il verso sbagliato quando la sveglia è suonata alla solita ora, ma che a me sembrava troooppo presto, nemmeno il tempo di rendermi conto di essere al mondo e le cane cominciano a far feste, rubarmi ciabatte e farmi sgambetti.


Non so benissimo come, ma mi trascino fino al lavoro con la speranza che la gente se ne stia un po' a casa a risparmiare per le vacanze o per quelsiasi altra cosa e invece alle 8.56 c'erano già 2 persone fuori dalla merceria...ma pork! Ovviamente la mattinata NON è trascorsa leggera, ma al contrario con milioni di scale fatte, a volte inutilmente; cosa ben più grave durante la pausa pranzo ho saltato anche la pennichella al parco visto che sono andata a recuperare le schede per il cell e soprattutto perchè non avendo più la sveglia avevo paura di svegliarmi a pomeriggio inoltrato (ma per domani mi sono già organizzata con una minisveglia!!!). Il pomero se possibile è stato anche peggio con una simpatica coppia di clienti che appena mi son girata hanno detto "Ma questa qui capisce qualcosa?!?" e io che rispondo "Sa cosa? il fatto è che se anche non capissi niente purtroppo per lei ci sento molto bene, arrivederci!" (mica avevo finito di servirli...la mia collega ha tentato di fare da pacere...)


Le note positive: finalmente il capo mi ha dato il mio misero stipendio, domani è venerdì, tra poco tocco il letto e dormo!

giovedì 4 maggio 2006

tacabuton

sta sera ho fatto il mio primo giro con la mia lycia necchi riportata all'originale splendore grazie al miracoloso intervento della mum... certo è difficile andare dritta, ma diciamo che come inizio non c'è male e poi sono o non sono una provetta merciaia?!?
ora sto cercando il libratto d'istruzioni per riuscire ad utilizzare al meglio questo fantastico marchingegno, ma a quanto pare ci sono solo inglese...uffa! e poi vi pare? una macchinetta tutta italiana dalla testa ai piedi con il manuale solo in inglese?

mercoledì 3 maggio 2006

dal compleanno alla festa dei lavoratori

e molti diranno: "mbeh e che hai da festeggiare? sei più vecchia di un anno e non hai ancora un lavoro fisso..." e invece festeggio, anzi ho festeggiato, a modo mio, in viaggio come sempre, andando a godermi una fantastica giornata a roma in concomitanza del concerto (che poco è stato cagato!), e avendo come base orvieto che è una gran bella città...salumi che costano il doppio dell'oro a parte.


vista l'ora vi darei la buonanotte...la stanchezza del viaggio di ritorno si fa sentire sul groppone!


grazie a iljap...

venerdì 28 aprile 2006

l'occasione fa l'uomo ladro

e visto che avrei in ogni caso dovuto rifare tutto il mio template perchè oggi come al solito ho combinato disastri, e visto che ho beccato Murielito su msn che mi ha dato una mano, e visto che in questo periodo ho già poco da fare ho finalmente messo il template che da tempo volevo (ve ne siete accorti?), poche balle: è stupendo, ovviamente ci son da fare tutte le modifiche del caso...


per la cronaca sono in partenza per roma, non proprio in questo momento, ma domani...quindi se ne riparla con calma settimana prossima!

splinder mi boicotta

non so se è solo un problema mio, e se così non fosse sarebbe assolutamente inutile questo post, ma non riesco a visualizzare il mio blog...INENESSUNAMANIERA, nè da dentro nè da fuori (n.d.t. nè come amministratrice dell'account, nè come visitatrice) probabilmente ne ho combinata un'altra delle mie, eppure due ore fa funzionava!
Bah misteri internettiani, mi sento sempre più portata nei confronti di questo marchingegno...sì sì!

mercoledì 26 aprile 2006

che disastra!

ho fatto casino col template, non so cosa sia successo, so solo che non avevo salvato la versione precedente quindi se qualcuno ha qualche idea per risolvere qst problema che si faccia avanti!



junta: mi faccio e mi disfo da sola! trovato e risolto il danno! CHE MITO!

qui c'è un blogghino tutto nuovo che merita di essere visitato!


http://ilpuffoburlone.splinder.com

martedì 25 aprile 2006

Liberazione

Prova a piovere su questo 25 Aprile, forse ci dice che non siamo completamente liberi, ma dobbiamo resistere, non solo politicamente, bisogna provarea resistere a questo stile di vita che ci viene imposto.


Qualsiasi cosa farete buona giornata di festa a tutti!

lunedì 24 aprile 2006

timore...

So che potrei anche rininciare se mi mettessero davanti alla scelta tra lavoro nuovo e giro d'italia col puffo&co, ovvio che dovrei rinunciare, ma il timore nasce dalla certezza che rinuncerei al primo e non al secondo! Quando sono così risoluta mi faccio paura!
Staremo a vedere, vi tengo aggiornati sui mutamenti!

ponte in quel di vercelli

Eccola a dare notizie di sè: dopo una settimana, fortunatamente corta, di lavoro e dopo aver mandato a quel paese il capo perchè venerdì sera mi ha chiesto se sabato mattina andavo a lavorare (ovviamente no!), dopo essermi svegliata presto sabato per tagliare l'erba in giardino-portarla in discarica-pulire un po' casa, sono giunta in stazione centrale alle 14.11 treno 7 minuti dopo e biglietto da fare.
Arrivata a vc praticamente mi sono dedicata alla cucina, prima in solitaria ho preparato macedonia e pasta fredda e poi arrivato iljap abbiamo fatto i dolci (bunet e crostata di mele) per la grigliata in previsione per ieri, domenica!


Ieri super grigliata alla casa di campagna di Garinho, un sole che ci ha spezzato le gambe al secondo bicchiere di barbera (ma noi siamo andati ben oltre...temerari!), della carne fantastica e una gran bella compagnia, ci siamo denudati i piedi e abbiamo cominciato a giocare a palla asino e a bandiera (sì, sì proprio quei giochi che s facevano da bambini!) tirando sera!
Arrivati a casa io e iljap ci siamo buttati sul letto per "riprenderci due minuti", invece ci siamo abbioccati violentemente e quando abbiamo riaperto gli occhi erano le 22.09...saltati i programmi di lavoretti sul puffo, di vedersi un film e simili quindi...doccia e nanna.


Sta mattina sono ancora qui, mentre iljappino è andato al duro lavoro io ho fatto un giro per elettricisti e simili per recuperare i faston e i fusibili per il puffo ora mi metto a pittare il piatto doccia del puffo, ma prima un sano e buon caffè!


Anche oggi c'è un sole che splende e io sento l'estate dentro di me...oltre che sotto l'ascella un po' pezzata!

sabato 22 aprile 2006

fiori di primavera

mi sento fragile
delicata vivo nei miei più intimi sospiri
chiudo gli occhi per fingere di volare
sono qui, ancora


leggeri petali

libromania

Oggi in pausa pranzo mi sono trascinata fino alla Feltrinelli con la precisa, decisa, chiara idea di comprare "Don Chisciotte della Mancia" di Miguel de Cervantes, allora entro con passo fermo, mi dirigo al reparto tascabili, ordine alfabetico:  A...A...a...B...baricco...bukowsky...C...ca... Cel...CERVANTES,  eccolo... TASCABILE??? Mi si para davanti un tomo, anzi due di 1000 pagine l'uno, circa, per un costo di 19€...illustrato, però! Ho rimesso al suo posto il mattone in fretta e furia, non si sa mai che crolla il muro e mi sono diretta verso i veri tascabili!


Sono uscita dalla libreria con "Il viaggio delle bottiglie vuote" di Kader Abdolah, ho letto una trentina di pagine, per ora pare bello!
La scelta è stata fatta in base alla copertina, devo ammetterlo!


me le son bevute tutte io!

venerdì 21 aprile 2006

improvvisamente...

Esco coi cani, anzi le cane, le porto al solito giardino infondo alla via e mi rendo conto che la terra si sta svegliando, i primi sbadigli del mattino li ha fatti qualche settimana fa, quando sui rami apparentemente secchi sono spuntate tenere foglioline, ma sta sera ha fatto sentire la sua voce, i primi concerti delle rane, gli uccellini che canticchiano tutto il giorno.


La terra si è ripresa da questo lungo inverno, ora tocca ame uscire dal letargo, smettere di poltrire...ma sarà difficile, infondo sono nata ad aprile e si sa "Aprile dolce dormire" ce l'ho nel sangue!


Buon risveglio a tutti!