lunedì 3 luglio 2006

i bagordi di un w-e a milano

Dopo pareccio tempo ho passato un w-e, un intero fine settimana a Milano.


Sabato




L'occasione è stata festa di compleanno e di saluti per Carla&Juan che tra poco ritornano nelle loro amate terre (Brasile e Argentina). L'inizio è stato alla festa di Rifò per vedere la partita del Brasile...e stendo un velo pietoso, sia sulla partita che sulla festa, che di popolare e omunista ha sempre meno, soprattutto i prezzi...
Dopodichè l'allegra combricola si è trasferita in cima al monte stella armata di beveraggio e mangereccio e voglia di divertirsi e stare insieme (la fortunella martinz è stata colta da mal di testa semi devastante che le ha impedito di godersi la compagnia...ma dal suo angolino poteva ricevere del divertimento passivo). Tra una cosa e l'altra si son tirate le 5.07 e un piccolo ma indefesso gruppetto decide di rimanere lì fino a data da destinarsi, mantre iljap, kokko, marta (?) ed io facciamo quelli che se ne vanno carichi come muli di tutto quello che è rimasto (la picantissima era l'unica macchina presente alla festa...a quanto pare)facendo un paio di tappe alle 6.13 iljap ed io tocchiamo il letto, il sole già entra dai lucernari e comincia poco dopo la danza per cercare l'ombra sul letto...


Domenica


La sveglia è ovviamente libera...ma alle 14.09 ci alziamo anche perchè la mum ci aspettava di sotto per il pranzetto, ce lo godiamo con calma e alle 17.49 prendiamo la picantissima direzione M4 per la grigliata che la sera prima è stata improvvisata, tappa per prendere il gelato (non ci si presenta mica a mani vuote!) e via!
Quando arriviamo non cè nessuno, kokko è ancora a letto, muriel boh, non si sa dive sia...vabbeh...arriveranno...e così è stato dopo un paio d'ore ci sono quasi tutti, le persone sono più o meno le stesse della sera prima, bel clima festaiolo, tante chiacchere, soprattutto di viaggi fatti o che si vorrebbero fare...
una buonissima grigliata e giunge l'ora di portare iljappino a prendere il treno per tornare a vc...come al solito arriviamo in stazione sul filo del rasoio, lui scende in corsa e io parcheggio poi come una schegia lo raggiungo al binario "cavolo, sono le 00.29...tra un minuto parte!"
Ti piacerebbe! Annuncio ritardo, un ritardo indefinito e variabile...ma finalmente a un certo punto parte...io torno alla macchina e vado a casa...all'1.57 sono a letto che do la buonanotte al mondo...


 


3 commenti:

  1. e il lunedì si accusa.....

    RispondiElimina
  2. utente anonimo7 luglio 2006 15:28

    Slurp !

    racconto della giornata molto coinvolgente ! grande martinz !


    alla prox

    RispondiElimina
  3. jappino...si accusa anche martedì, mercoledì, giovedì il peso della settimana...e poi finalmente venerdì...si parte...allora??? si parte ?!? sempre accusando!



    utente anonimo...grazie, alla prossima...ma...chi sei?!?


    ciao ciao buon week-end a tutti!

    RispondiElimina