giovedì 4 ottobre 2007

piste ciclabili???

Solo oggi ho sentito la notizia che mi lascia allibita.
Dopo la vacanza in Olanda e Belgio, paradiso delle biciclette sotto tutti i punti di vista, guardo la situazione italiana con sdegno. Le poche piste ciclabili che ci sono non sono nulla di che, alcune finiscono nel vuoto, la maggiorparte sono invase dai pedoni, quelle nelle rotonde non si sa se hanno o meno la precedenza, ma sta di fatto che ci sono e poco alla volta aumentano... più o meno lentamente un metro alla volta ovunque, ecco ovunque tranne che a San Donato Milanese dove il nuovo sindaco (centro-dx) ha deciso di eliminare, cancellare,far fuori 5 Km (su 20 in tutto presenti) di piste ciclabili nel comune, la prima ad essere eliminata è stata quella sulla strada che porta alla metropolitana perchè: "poco sicura, le piste ciclabili a livello strada, senza nemmeno un separatore volumetrico sono pericolosissime e non risolvono il problema..." aaah, ecco! invece eliminarla da una sicurezza ai ciclisti che non se ne sa niente! viva sempre l'evoluzione, il progresso, il miglioramento della qualità della vita! viva!
A quanto ho sentito oggi il giovedì per tre settimane per protesta ci sarà una biciclettata a San Donato! Scaldate i pedali!!!

13 commenti:

  1. Il tuo commento sul mio post "l'uomo per me" è stato meraviglioso. Mi ha fatto schiaTTare dal ridere! grazie mille!

    una scarica di energia positiva

    tornerò a trovarti sul blog

    ;D

    RispondiElimina
  2. grassie mille!!! allora a presto!

    RispondiElimina
  3. Ho progettato e stanno costruendo a Baranzate circa 260 m di pista ciclabile. Inizia e finisce nel nulla, ma è qualcosa, no?

    RispondiElimina
  4. wow 260mt addirittura!!! hehe meglio che niente!

    RispondiElimina
  5. uè jap zitto! Sono 260 m fatti e pagati da privati, quindi prenditela con le amministrazioni pubbliche! O meglio con quella cazzo di devolution innanzitutto

    RispondiElimina
  6. Se poi mettono i separatori volumetrici c'è gente che si lamenta perché potrebbero rappresentare delle barriere architettoniche!!! =/

    Terribile, mai contenti... fortunatamente a Trento la situazione ciclabile è discreta e uno riesce a usare le due ruote per spostarsi anziché le 4, o l'abbonamento autobus...

    RispondiElimina
  7. Dhè murielito... io ce l'avevo con il post della martinz non con i tuoi (ben vengano) 260mt di ciclabile!!

    A VC stanno facendo del loro meglio per ampliarle un giorno andrò con la bindella a misurarle!!!

    RispondiElimina
  8. Che disgraziati... ormai non mi stupisco neanche più: in Italia la bici non la considera nessuno. Bisognerebbe cambiare mentalità!

    RispondiElimina
  9. hey martinz! purtroppo non sono di firenze altrimenti ci sarei andata volentieri alla presentazione di quel libro.

    Per dovere di cronaca, sono 30 anni che corteggio gli uomini e l'unico che mi ha corteggiato è stato quello che devo sorbirmi adesso. Gli altri mi hanno detto tutti di no.

    Deduco di essere una grande incredibilre racchia.

    ;D

    peace

    RispondiElimina
  10. @ hanwi: vedi che fanno bene a togliere le piste ciclabili? guarda che cosa potrebbe succedere ad usare una due ruote... sob!


    @ murielito/jappino: diatribe tra fratelli...hihi


    @ alittam: e dove le spaccianno queste mentalità di cui parli??? me ne servirebbero circa 400, no fai 500!!!


    @ Redcarpet: mmm vabbeh, fa niente (per la presentazione! poi se hai voglia di svelarmi di dove sei...) per quanto riguarda l'essere racchia, corteggiata e simile...beh non ti conosco, ma da come scrivi e quello che scrivi devi essere una persona molto interessante...e l'uomo di cui dici non può essere davvero quello dei tuoi desideri del post...no dai...fallo per te!!! piuttosto sola (che poi quasi equivale...) ;-)

    RispondiElimina
  11. sì...bravissima...senza parole!!

    RispondiElimina